Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22288 - pubb. 10/09/2019

Compensazione stragiudiziale fra crediti e debiti verso il fallito operata fuori dalla verifica del passivo

Tribunale Milano, 30 Luglio 2019. Est. Pipicelli.


Compensazione stragiudiziale fra crediti e debiti verso il fallito operata fuori dalla verifica del passivo – Illegittimità per violazione della regola del concorso formale – Sussistenza



Deve dichiararsi illegittima la compensazione operata in via stragiudiziale dal creditore del fallito al di fuori e prima della verifica del passivo, perché il preteso credito verso il fallito deve essere comunque e previamente accertato nelle forme esclusive del procedimento di cui agli artt. 92 e ss. l.f., risultando altrimenti detto credito (inammissibilmente) sottratto al controllo del Giudice Delegato e degli altri creditori – che dispongono altresì dello strumento specifico dell’impugnazione dei crediti ammessi - e, quindi, per ipotesi definitivamente soddisfatto in violazione della regola del concorso formale di cui all’art. 52 l.f. (Francesco Dimundo) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Dimundo


Il testo integrale