Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22427 - pubb. 01/10/2019

Termine di decadenza per la domanda di indennizzo ex L. 89/2001 per irragionevole durata della procedura fallimentare

Cassazione civile, sez. VI, 21 Marzo 2019, n. 8088. Pres. Lombardo. Est. Criscuolo.


Procedura fallimentare iniziata prima delle modifiche apportate alla legge fallimentare dal d.lgs. n. 5 del 2006 e dal d.lgs. n. 169 del 2007 - Domanda di indennizzo ex l. n. 89 del 2001 - Decorrenza del termine di proposizione dalla data di definitività del decreto di chiusura del fallimento - Individuazione di tale data



In tema di domanda di indennizzo ex l. n. 89 del 2001 per irragionevole durata della procedura fallimentare cui non siano applicabili le modifiche introdotte con d.lgs. n. 5 del 2006 e dal d.lgs. n. 169 del 2007, il termine semestrale di decadenza decorre dalla data di definitività del decreto di chiusura del fallimento da individuarsi, qualora il provvedimento non sia stato comunicato, in quello di un anno dalla sua pubblicazione ai sensi dell'art. 327 c.p.c. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale