Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16376 - pubb. 09/12/2016

Consulenza tecnica d'ufficio e allegazione di soli atti di parte

Cassazione civile, sez. I, 26 Luglio 2016, n. 15421. Est. Lamorgese.


Prova civile - Consulenza tecnica - Consulente d'ufficio - Allegazione di soli atti di parte - Ammissibilità - Limiti - Fattispecie



In tema di consulenza tecnica d'ufficio, la provenienza unilaterale dei documenti che devono costituire oggetto delle indagini tecniche del consulente, laddove si debbano valutare fatti inerenti alla sfera patrimoniale di una parte (nella specie, i costi aziendali del personale posti a carico dell'ente pubblico dalla convenzione stipulata tra la Regione Siciliana e le Ferrovie dello Stato), non può da sola giustificare la mancata ammissione della consulenza, salvo che si tratti di documenti inadeguati (perché, ad es., irrilevanti o contestati) rispetto alla finalità probatoria invocata dalla parte. (massima ufficiale)


Il testo integrale