Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13506 - pubb. 15/10/2015

Preminenza del lavoro dei soci sul capitale e riconoscimento del privilegio all'agente costituito in forma di società di persone

Cassazione civile, sez. VI, 30 Settembre 2015, n. 19550. Est. Maria Acierno.


Agenzia - Privilegio ex articolo 2751 bis c.c. - Agente costituito in forma societaria - Società di capitali - Esclusione - Società di persone - Accertamento della preminenza del lavoro dei soci sul capitale



Il privilegio di cui all'articolo 2751 bis c.c. può essere riconosciuto all'agente costituito in forma di società di persone purché l'attività  sia direttamente svolta dagli agenti-soci ed il lavoro abbia funzione preminente sul capitale; detto accertamento è, invece, da escludersi a priori per le società di capitali, in considerazione della loro peculiare conformazione giuridica. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale