Diritto Bancario


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8710 - pubb. 01/07/2010

.

Appello Firenze, 18 Settembre 2012. .


Mutuo fondiario ex articolo 38 Testo Unico Bancario – Necessità che la garanzia integrativa per elevare il limite di ammontare del finanziamento erogabile sia costituita entro il termine di legge per il consolidamento dell’ipoteca.



Una fideiussione integrativa che eleva il limite di ammontare del finanziamento erogabile ai sensi dell’articolo 38 Testo Unico Bancario, sopraggiunta a distanza di venti giorni dalla concessione del mutuo, non può incidere retroattivamente sulle caratteristiche intrinseche del finanziamento stesso. Infatti, se l'ipoteca relativa al mutuo fondiario si consolida ex lege in dieci giorni dall'iscrizione, non è pensabile che la garanzia integrativa necessaria al perfezionamento del contratto arrivi venti giorni dopo, ovvero quando l’ipoteca sarebbe già consolidata. In tal modo, il presupposto verrebbe degradato a rimedio posteriore. (Francesco Dialti) (riproduzione riservata)