Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24811 - pubb. 02/02/2021

Concordato preventivo c.d. prenotativa e vendita di immobili conferiti in fondo patrimoniale

Appello Milano, 30 Dicembre 2020. Pres. Marina Marchetti. Est. Lucia Trigilio.


Concordato preventivo – Domanda prenotativa ex art. 161 l.f. – Vendita di immobili conferiti in fondo patrimoniale – Soggezione ai limiti di cui all’art. 161 co. 7 l.f. – Sussistenza



La vendita di immobili posta in essere dal debitore dopo il deposito della domanda di concordato “in bianco” e prima del decreto di ammissione ex art. 163 l.f. costituisce atto di straordinaria amministrazione soggetto ai limiti posti dall’art. 161 co. 7 l.f., senza che rilevi in contrario la circostanza del conferimento degli immobili in fondo patrimoniale, perché l’art. 169 l.f. in tema di concordato non richiama l’art. 46 l.f., disposizione la quale ultima esclude dal compendio dei beni del fallito quelli costituiti in fondo patrimoniale. (Francesco Dimundo) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell’Avv. Francesco Dimundo



Il testo integrale