Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19426 - pubb. 30/03/2018

Liquidazione del patrimonio ex artt. 14-ter ss. l. 3/2012 e rilevanza di atti in frode ai creditori

Tribunale Milano, 16 Novembre 2017. Est. Macripò.


Sovraindebitamento - Liquidazione del patrimonio ex artt. 14-ter ss. L. 3/2012 - Verifica di eventuali atti in frode ai creditori



Non rappresenta invece motivo di inammissibilità alla procedura il fatto che il debitore sovraindebitato non sia, al momento della presentazione dell’istanza di liquidazione, proprietario di alcun bene, mobile o immobile, ove lo stesso possa comunque contare su un reddito da potersi usare come fonte di soddisfacimento parziale dei creditori. (Roberto Alemanno) (Giuliano Pacchiani) (riproduzione riservata)


Segnalazione di Roberto Alemanno, dottore in giurisprudenza. Praticante avvocato presso Studio Legale Notaro e Associati; e Giuliano Pacchiani, dottore commercialista. Presso lo Studio Pacchiani


Il testo integrale