Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9673 - pubb. 11/11/2013

L'attestazione della fattibilità del piano deve essere resa da un solo professionista attestatore e non è inidonea allo scopo se è subordinata all'avverarsi di situazioni incerte

Tribunale Mantova, 17 Ottobre 2013. Est. Laura De Simone.


Concordato preventivo - Relazione del professionista ex articolo 161, comma 3, L.F. - Attestazione e relazione redatta da un solo professionista.

Concordato preventivo - Relazione del professionista ex articolo 161, comma 3, L.F. - Attestazione di fattibilità subordinata all'avverarsi di situazioni incerte - Inidoneità.

Concordato preventivo - Attestazione della fattibilità del piano - Liquidità derivante da apporti di capitale di altra società - Verifica del piano industriale - Necessità.



Nel concordato preventivo è previsto che la relazione del professionista ai sensi dell’art. 161, comma 3, l.f. sia resa da un solo attestatore, indipendente, in possesso dei requisiti di cui all’art. 67, comma tre, lett. d l.f., che risponde anche penalmente delle informazioni che espone o delle omissioni di informazioni rilevanti, senza possibilità di frazionamento della relazione in più parti affidate a differenti professionisti. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)

La relazione del professionista resa ai sensi del terzo comma dell’art. 161 l.f. non è idonea ad attestare la fattibilità del piano se in essa l’attestazione di fattibilità è subordinata all’avverarsi di situazioni incerte, atteso che in questo caso non vengono forniti ai creditori elementi utili circa la probabilità di riuscita del piano. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)

Chi attesta la fattibilità di un piano in cui la maggior parte delle liquidità deriva da apporti di capitale di un’altra società deve assumersi la responsabilità di controllare la correttezza e la serietà delle valutazioni effettuate nel piano industriale di quest’altra società per verificare la fondatezza dei presumibili ricavi e costi. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale