Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9387 - pubb. 02/09/2013

Scioglimento dei contratti pendenti parte integrante del piano e limiti al controllo autorizzativo del tribunale

Tribunale Pistoia, 09 Luglio 2013. Pres. Est. D’Amora.


Concordato preventivo - Scioglimento dei contratti in corso di esecuzione - Quantificazione dell'indennizzo spettante al contraente in bonis - Competenza del giudice ordinario - Intervento del giudice delegato in via provvisoria ai sensi dell'articolo 176, comma 1, L.F.



La controversia sulla quantificazione dell'indennizzo spettante al contraente in bonis ai sensi dell'articolo 169 bis L.F. deve essere risolta nell'ambito di un giudizio ordinario di cognizione, potendo il giudice delegato intervenire in via provvisoria soltanto nei limiti e per gli effetti di cui all'articolo 176, comma 1, L.F. ammettendo in tutto o in parte il credito contestato ai soli fini del voto per il calcolo delle maggioranze, senza che ciò pregiudichi la pronuncia definitiva sulla sussistenza del credito stesso. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale
Segnalazione di: Avv. Tommaso Stanghellini