Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8578 - pubb. 25/02/2013

Espropriazione di quote di società a responsabilità limitata ed espropriazione presso terzi

Tribunale Udine, 18 Febbraio 2013. Est. Maria Antonietta Chiriacò.


Società a responsabilità limitata - Espropriazione della partecipazione - Applicazione del procedimento previsto dal codice di procedura civile per l'espropriazione presso terzi - Esclusione - Notifica del pignoramento alla società - Finalità.



L'articolo 2471 c.c., il quale disciplina compiutamente le modalità di esecuzione della espropriazione delle quote di società a responsabilità limitata, non contiene alcun richiamo alla espropriazione presso terzi del codice di procedura civile, nè prescrive che la società sia chiamata a comparire ad apposita udienza per rendere le dichiarazioni previste dall'articolo 547 c.p.c. Tutto ciò porta ad escludere che il pignoramento di quote di società a responsabilità limitata debba essere effettuato nelle forme del pignoramento presso terzi, mentre la previsione della notifica del pignoramento alla società ha lo scopo di rendere ad essa opponibile il vincolo pignoratizio e di ottenere la collaborazione dell'amministratore con particolare riferimento alla annotazione nel libro soci. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Paolo Persello


Massimario, art. 543 c.p.c.

Massimario, art. 547 c.p.c.


Il testo integrale