Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8135 - pubb. 26/11/2012

Responsabilità per direzione e coordinamento di società, legittimazione del curatore all'istanza di fallimento e quantificazione del danno

Appello Napoli, 24 Gennaio 2012. Est. Fusillo.


Direzione e coordinamento di società - Responsabilità - Legittimazione del curatore - Istanza di fallimento - Sussistenza - Fattispecie - Quantificazione del danno.



Nel caso di fallimento di società soggetta ad altrui direzione e coordinamento, il curatore è legittimato ad esercitare l'azione spettante ai creditori nei confronti dei soggetti che, esercitando l'attività di direzione e coordinamento, abbiano violato i principi di corretta gestione societaria e imprenditoriale in danno della società fallita e, sussistendone i presupposti, può proporre nei confronti dei medesimi istanza di fallimento. (Nel caso di specie, il danno è stato quantificato nell'ammontare dei crediti dei creditori sociali rimasti insoddisfatti a seguito dell'abusivo e dannoso dominio esercitato dal soggetto dominante). (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario, art. 6 l. fall.


Il testo integrale