Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7215 - pubb. 23/05/2012

Domanda tardiva del concessionario per la riscossione dei tributi, consegna dei ruoli e questione di legittimità costituzionale

Tribunale Cosenza, 06 Ottobre 2010. Est. Greco.


Accertamento del passivo - Termine per la presentazione della domanda di ammissione al passivo - Domande tardive - Domanda del concessionario per la riscossione dei tributi - Consegna dei ruoli al concessionario del servizio - Questione di legittimità costituzionale - Contrasto con il principio di ragionevolezza e con l'articolo 3 della Costituzione - Non manifesta infondatezza.



È rilevante ed ammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 101, regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, nel testo modificato dall'articolo 86, comma 1, del decreto legislativo 9 gennaio 2006, n. 5, per contrasto con l'articolo 3 della costituzione e con il canone della ragionevolezza nella parte in cui fa dipendere l'ammissibilità dell'accertamento del credito da una circostanza del tutto casuale quale la data di consegna del ruolo al concessionario del servizio di riscossione ovvero la data di dichiarazione di fallimento. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Massimario, art. 101 l. fall.


Il testo integrale