Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6576 - pubb. 10/10/2011

Amministratore giudiziale nominato in sede cautelare ex art. 15 l.f. e poteri di scioglimento della società e di nomina dei liquidatori

Tribunale Prato, 24 Giugno 2011. Est. Maria Novella Legnaioli.


Provvedimenti cautelari ex articolo 15 l.f. - Nomina di amministratore giudiziale con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione - Potere dell'amministratore giudiziale di scioglimento della società e nomina dei liquidatori.



Qualora, mediante i provvedimenti cautelari previsti dall'articolo 15, legge fallimentare, sia stata disposta, con riferimento agli articoli 2409 c.c. e 92 disp. att. c.c., la nomina di un amministratore giudiziale con il compito di salvaguardare i valori aziendali nell'interesse dei creditori fino alla conclusione del procedimento di cui all'articolo 182 bis, legge fallimentare, o di concordato preventivo, si deve ritenere che a detto amministratore siano attribuiti anche i poteri spettanti all'assemblea di scioglimento della società e di nomina dei liquidatori. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò


Massimario, art. 15 l. fall.


Il testo integrale