Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25641 - pubb. 10/07/2021

Concordato con riserva: l’apertura di una procedura di insolvenza secondaria in altro Stato è atto di straordinaria amministrazione?

Tribunale Mantova, 03 Giugno 2021. Pres., est. Gibelli.


Concordato preventivo – Apertura di procedura secondaria in altro Stato – Autorizzazione del giudice della procedura principale



La pendenza del c.d. preconcordato di cui all’art. 161, comma 6, l.f. integra il presupposto della apertura di una procedura d’insolvenza di cui all’art. 2, paragrafo 7 del reg. UE 848/2015 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20/5/15.

L’apertura di una procedura di insolvenza secondaria, la quale comporta l’assoggettamento di parte del patrimonio dell’impresa alla procedura incardinata presso lo stato competente, è qualificabile come atto di straordinaria amministrazione che deve essere autorizzato dal giudice della procedura principale ai sensi dell’art. 161, comma 7, l.f. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale