Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24991 - pubb. 13/03/2021

Reclamo avverso la sentenza di fallimento ed effetti della mancata comparizione del reclamato

Cassazione civile, sez. I, 12 Marzo 2020, n. 7121. Pres. Didone. Est. Amatore.


Fallimento - Dichiarazione - Reclamo - Irrituale o mancata costituzione del reclamato - Conseguenze - Fattispecie



In tema di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, in caso di irrituale costituzione o di mancata comparizione in udienza del reclamato il giudice, verificata la regolarità del contraddittorio, deve decidere il reclamo nel merito, non potendosi far discendere dalle predette circostanze il disinteresse processuale della parte a coltivare la domanda di fallimento. (Nella specie, la S.C. ha escluso che la mancata costituzione del P.G. presso la Corte d'appello comportasse la rinuncia all'istanza di fallimento). (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale