Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24111 - pubb. 11/01/2020

Il pagamento di debiti ammessi al passivo fallimentare non è sufficiente a dimostrare il difetto dello stato d'insolvenza

Cassazione civile, sez. I, 30 Aprile 1969, n. 1412. Pres. Favara. Est. Leone.


Pagamento di debiti ammessi al passivo - Chiusura del fallimento - Possibilità - Difetto dello stato di insolvenza - Prova - Inidoneità



Il pagamento di debiti ammessi al passivo fallimentare, se puo determinare la cessazione della procedura concorsuale, non e da solo sufficiente a dimostrare il difetto dello stato d'insolvenza dell'imprenditore dichiarato fallito. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato