Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23842 - pubb. 10/07/2020

La domanda di risarcimento dei danni da inadempimento contrattuale non deve essere necessariamente correlata alla richiesta di risoluzione

Cassazione civile, sez. I, 12 Giugno 2020, n. 11348. Pres. Genovese. Est. Fidanzia.


Contratti - Inadempimento - Domanda di risarcimento del danno - Rapporti con l'azione di risoluzione del contratto - Autonomia - Conseguenze



La domanda di risarcimento dei danni da inadempimento contrattuale non deve essere necessariamente correlata alla richiesta di risoluzione del contratto, perché l'art. 1453 c.c., facendo salvo "in ogni caso" il risarcimento del danno, ha voluto evidenziare l'autonomia dell'azione risarcitoria rispetto a quella di risoluzione. (massima ufficiale)


Il testo integrale