Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23599 - pubb. 16/05/2020

Compensi professionali per l'attività preparatoria per l’ammissione all’amministrazione controllata

Cassazione civile, sez. II, 16 Settembre 2019, n. 22992. Pres. Gorjan. Est. Chiara Besso Marcheis.


Compensi professionali - Attività preparatoria per l’ammissione all’amministrazione controllata - Natura del credito - Criteri di liquidazione - Attività successiva - Natura



Il compenso professionale relativo all'attività svolta prima dell'ammissione all'amministrazione controllata ha carattere concordatario, opponibile ai creditori partecipanti al concordato e privilegiato ex art. 2751 bis c.c., da liquidare sul parametro degli onorari previsti per la tariffa professionale in materia stragiudiziale per l'assistenza in procedure concorsuali; viceversa, l'attività successiva è di straordinaria amministrazione e dunque soggetta alla preventiva autorizzazione scritta del giudice delegato, ove non sia dimostrata la concreta finalizzazione della medesima al risanamento dell'impresa, mediante il miglioramento della sua capacità produttiva e reddituale, elementi che una volta provati consentono di ritenere di ordinaria amministrazione l'atto finalizzato al recupero dell'impresa. (massima ufficiale)


Il testo integrale