Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22047 - pubb. 11/01/2019

Inclusione di beni mobili nell'inventario fallimentare e presunzione assoluta di possesso

Cassazione civile, sez. I, 23 Aprile 1969, n. 1279. Est. Falcone.


Fallimento - Inventario - Inclusione di beni mobili - Presunzione assoluta di possesso da parte del fallimento - Esclusione - Rivendicazione - Prova della legittimazione passiva del fallimento - Insufficienza



L'inclusione di beni mobili nell'inventario fallimentare non importa una presunzione assoluta di possesso dei beni stessi da parte del fallimento e, quindi, non è, da sola, sufficiente a fondare la legittimazione passiva del fallimento stesso rispetto all'Azione di rivendica proposta da un terzo. (nella specie alcuni beni erano stati inventariati presso il creditore cui il fallito li aveva dati in pegno). (massima ufficiale)


Massimario Ragionato