Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19118 - pubb. 28/02/2018

Trattamento del credito da restituzione vantato dalla Simest S.p.a. quale soggetto gestore del Fondo Rotativo pubblico

Tribunale Roma, 26 Ottobre 2017. Est. Tedeschi.


Concordato Preventivo – Giudizio di accertamento della natura privilegiata generale ex art. 9 comma 5 D.Lgs. 123/98 del credito da restituzione del finanziamento erogato all’impresa beneficiaria dalla Simest Spa quale soggetto gestore del Fondo Rotativo pubblico istituito ex art. 2 Legge 394/81 – Natura privilegiata ai sensi dell’art. 9 comma 5 D.Lgs. 123/98 del credito vantato da Simest Spa in ipotesi di risoluzione ex art. 1456 c.c. del contratto di finanziamento



Il finanziamento agevolato concesso dalla Simest Spa per lo sviluppo delle attività produttive a valere sul Fondo Rotativo pubblico istituito ex art. 2 Legge 394/81 è sussumibile nella previsione dell’art. 1 del D. lgs. n. 123/98.

Il credito da restituzione vantato dalla Simest Spa quale soggetto gestore del Fondo Rotativo pubblico istituito ex art. 2 Legge 394/81 è assistito dal privilegio generale di cui all'art. 9 comma 5 del d.lgs. 123/98.

Il credito da restituzione del finanziamento di natura pubblicistica concesso all'impresa beneficiaria a valere sul Fondo Rotativo Pubblico, tramite un soggetto terzo abilitato, gode del privilegio generale previsto dall'art. 9 comma 5 del D.Lgs. 123/98, nelle ipotesi in cui la beneficiaria è tenuta alla restituzione del finanziamento a seguito di condotte ad essa addebitabili e quindi anche in ipotesi di risoluzione ex art. 1456 c.c. del contratto di finanziamento. (Gianluigi Iannetti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Anna Maria Mirenzi


Il testo integrale