Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18934 - pubb. 02/02/2018

Danni alle parti comuni causati da singolo condomino e obbligo di risponderne nei confronti degli altri condomini

Cassazione civile, sez. II, 07 Novembre 2017, n. 26360. Est. Chiara Besso Marcheis.


Condomino - Danni alle parti comuni causati da singolo condomino - Obbligo di risponderne nei confronti degli altri condomini - Sussistenza - Riconoscimento o accertamento giudiziale della responsabilità - Necessità - Fondamento



Il condomino risponde dei danni da lui causati alle parti comuni, solo se vi sia stato riconoscimento di responsabilità o all'esito di un accertamento giudiziale, non potendo l'assemblea, in mancanza di tali condizioni, porre a suo carico l’obbligo di ripristino, o imputargli a tale titolo alcuna spesa, ed essendo obbligata ad applicare, come criterio di ripartizione della spesa, la regola generale stabilita dall’art. 1123 c.c. (massima ufficiale)


Il testo integrale