Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18152 - pubb. 01/07/2010

.

Cassazione civile, sez. I, 27 Febbraio 1992. Est. Bibolini.


Fallimento - Liquidazione dell'attivo - Vendita di immobili - Modalità - Vendita senza incanto - Aggiudicazione - Successiva sospensione della vendita ex art. 108, terzo comma, legge fall. - Decreto del tribunale confermativo di quello del giudice delegato - Natura - Impugnazione - Ricorso per cassazione - Ammissibilità



Il decreto del tribunale fallimentare, confermativo di quello del giudice delegato che abbia sospeso, ai sensi dell'art. 108, terzo comma, legge fall., la vendita senza incanto di un immobile, del quale sia stata già disposta l'aggiudicazione, ha carattere decisorio - ed è, pertanto, impugnabile per cassazione - atteso che ha natura sostanziale di revoca dell'aggiudicazione. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato