Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16595 - pubb. 26/01/2017

Notifica e accertamento dell’identità del sottoscrittore-consegnatario

Tribunale Avezzano, 11 Gennaio 2017. Est. Lupia.


Procedimento civile - Notificazioni - Verifica dell'identità del sottoscrittore-consegnatario - Querela di falso



L’agente notificatore (sia esso pubblico ufficiale o agente postale) non è tenuto a verificare la corrispondenza fra l’identità che il sottoscrittore-consegnatario afferma e quella effettiva, chiedendo allo stesso l’esibizione di documenti di riconoscimento.

Ne discende che, non essendo tale corrispondenza oggetto di un accertamento da parte del pubblico ufficiale, la sua contestazione (consistente nell’allegazione del carattere apocrifo della firma), non può essere oggetto di querela di falso. (Francesco Lupia) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Francesco Lupia – Magistrato nel Tribunale di Avezzano


Il testo integrale