Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13841 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Massa, 29 Luglio 2015. .


Concordato preventivo – Possibilità di integrazione ex art. 162 comma 1 – Limiti



La facoltà di emendamento prevista dall’art. 162 comma 1 deve intendersi limitata all’integrazione del piano già compiutamente depositato e alla produzione di documenti nuovi, da intendersi tali solo quelli diversi ed ulteriori rispetto a quelli annoverati dall’art. 161, non essendo, invece, ammissibile l’attività surrettiziamente finalizzata a supplire a deficienze o lacune dei documenti da allegare alla domanda. (Paolo Martini) (riproduzione riservata)