Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25898 - pubb. 18/09/2021

Concordato preventivo e ricorso ex art. 700 c.p.c. per la restituzione dell’immobile concesso in leasing

Tribunale Brescia, 29 Luglio 2021. Pres. Bruno. Est. Castellani.


Concordato preventivo – Leasing immobiliare – Richiesta di restituzione del bene – Inammissibilità – Fattispecie



Ne consegue che la controversia sulla efficacia del titolo, laddove scaturente da contestazioni non puramente strumentali, non legittima a pretendere un provvedimento cautelare che - stante il divieto di cui al primo comma dell'art. 168 l. fall. e in presenza di una detenzione che trae comunque titolo da un contratto validamente stipulato tra le parti - presuppone che tale contrasto non vi sia, trovando piuttosto detta lite la propria sede naturale in un giudizio di merito, nel caso di specie non instaurato.

[Nel caso di specie, il concedente in leasing un bene immobile ne ha richiesto, con ricorso ex art. 700 c.p.c., la restituzione urgente ed immediata dopo aver comunicato la risoluzione di diritto del contratto per mancato pagamento dei canoni.] (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale