Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9114 - pubb. 13/06/2013

Usura sopravvenuta: conseguente necessità di applicare il tasso soglia

Tribunale Napoli, 24 Giugno 2012. Est. Pastore Alinante.


Usura sopravvenuta – Applicabilità del tasso soglia.



Qualora i tassi d’interesse previsti dai contratti non siano usurari al momento in cui sono convenuti, non potrà trovare applicazione l’articolo 1815 c.c. in base al quale, se sono convenuti interessi usurari, la clausola è nulla e non sono dovuti interessi; l’unico tasso che appare logico sostituire a quello divenuto usurario è quello pari al limite massimo del tasso soglia, poiché il tasso di interesse è divenuto illegittimo solo nella misura in cui ha superato il tasso soglia. (Francesco Dialti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Dialti, Studio Legale Associato a Watson, Farley & Williams



Il testo integrale