Codice di Procedura Civile


LIBRO QUARTO
Dei procedimenti speciali
TITOLO I
Dei procedimenti sommari
CAPO III
Dei procedimenti cautelari
SEZIONE IV
Dei procedimenti di istruzione preventiva

Art. 699

Istruzione preventiva in corso di causa
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. L'istanza di istruzione preventiva può anche essere proposta in corso di causa e durante l'interruzione o la sospensione del giudizio.

II. Il giudice provvede con ordinanza.


GIURISPRUDENZA

Accertamento tecnico preventivo in corso di causa – Valutazione della rilevanza del mezzo di prova alla luce del thema decidendum e del thema probandum dedotti negli atti di causa – Prescrizione del diritto sostanziale – Possibilità (Trib. Lecco, 31/05/2022, Pres. Secchi, Est. Lombardi).
Mentre in caso di ricorso per accertamento tecnico preventivo proposto ante causam al giudice della cautela è preclusa la possibilità di valutare gli elementi inerenti il merito della sottesa pretesa sostanziale, in caso di ricorso per accertamento tecnico preventivo proposto in corso di causa il giudice è tenuto a valutare il fumus boni iuris alla luce del thema decidendum come cristallizzato dagli atti introduttivi, nonché alla luce del thema probandum qualora l’istanza di istruzione preventiva sia stata proposta successivamente alle deduzioni istruttorie ex art. 183, comma 6 n. 2 e n. 3 c.p.c..

[Nella fattispecie, il Collegio, in sede di reclamo ex art. 669 terdecies c.p.c., ha confermato l’ordinanza che rigettava il ricorso per accertamento tecnico preventivo formulata in corso di causa stante la ritenuta prescrizione ex art. 1669 c.c. del sotteso diritto risarcitorio alla luce degli atti di causa e delle deduzioni istruttorie già presentate]. (Sabrina Molteni e Emiliano Torchia) (riproduzione riservata)
Tribunale Lecco, 31 Maggio 2022.