Massimario Ragionato Fallimentare

a cura di Franco Benassi
apri l'articolo del codice

Articolo 72-ter ∙ (Effetti sui finanziamenti destinati ad uno specifico affare)


Trust e patrimonio destinato ex art. 2447-bis c.c.
Tutte le MassimeCassazione
Segregazione dei beni ex art. 2447-bis c.c.Caratteristiche del patrimonio destinato ex art. 2447-bis c.p.c.Trust e patrimonio destinato ex art. 2447-bis c.c.Fallimento della società e giudizio avente ad oggetto un rapporto facente capo al patrimonio destinato


Trust e patrimonio destinato ex art. 2447-bis c.c.

Trust liquidatorio dei creditori dell'impresa - Ammissibilità - Contrasto con la disciplina dei patrimoni separati di cui agli artt. 2447-bis e seguenti c.c.
In linea di principio, non può ritenersi incompatibile con la disciplina concorsuale, e quindi abusivo ai sensi dell'articolo 13 della Convenzione dell'Aja, un trust liquidatorio che persegua per conto del disponente in bonis finalità di tutela dei creditori, istituiti beneficiari del trust, qualora il conferimento di detti beni ne assicurasse la migliore utilizzazione ed a condizione che ciò non costituisca elusione della disciplina societaria in materia di patrimoni separati di cui agli articoli 2447-bis e seguenti c.c., ipotesi, questa, nella quale sarebbe applicabile l'art. 13 della citata convenzione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Milano, 19 Giugno 2009.